Toure è uno dei tanti bambini nati con una cardiopatia congenita che ne mette a repentaglio la sopravvivenza e la qualità della vita.

Grazie a Cuore Fratello, che da oltre 15 anni si impegna per garantire il diritto alla salute dei più piccoli nei paesi in via di sviluppo, oggi possiamo dare una speranza a Toure e a tanti bambini che aspettano un intervento.

Il Cuore di Toure cerca un cuore fratello. Il tuo.
Dal 20 settembre al 10 ottobre dona al 45597.

Aiutaci a salvare i bambini con malattie cardiache
che non possono essere curati nel loro paese.

Clicca qui e guarda il video.